7 trucchi per essere più felici al lavoro

7 trucchi per essere più felici al lavoro

Ultimo aggiornamento: 27 dicembre, 2022

La felicità sul lavoro è qualcosa che, fortunatamente, è ben lungi dall’essere una semplice moda passeggera. Ogni volta c’è una voce più forte sulla necessità di essere più felici sul lavoro, sui suoi benefici e su come ottenerlo. Dal momento che è una parte sostanziale della vita, la soddisfazione sul lavoro è anche correlata a una maggiore soddisfazione della vita.

Ci sono molti modi per valutare la felicità sul lavoro, anche se generalmente è fatto da tre variabili: benessere soggettivo, psicologico e sociale. A questo dobbiamo aggiungere anche il benessere finanziario, ovviamente un elemento essenziale quando si tratta di essere più felici sul lavoro. Nonostante ciò, i nostri consigli si concentrano sulle tre variabili delineate e su come ottenerle.

7 consigli per essere più felici al lavoro

Le prove suggeriscono che la teoria dell’autodeterminazione può essere applicata agli ambienti di lavoro per ottenere una maggiore soddisfazione dei lavoratori. La teoria suggerisce che l’essere umano ha tre bisogni psicologici essenziali per raggiungere il benessere psicologico: autonomia, competenza e relazione.

L’autonomia è associata alla percezione volontaria e significativa del proprio comportamento; competizione con la natura efficiente ed efficace delle azioni; e il rapporto con la capacità di sentirsi connessi, apprezzati e compresi dall’ambiente. Sulla base di queste variabili possiamo stabilire 7 consigli per essere più felici sul lavoro.

1. Creare un circolo di amicizia con i colleghi

Uno studio pubblicato su Frontiers in Psychology nel 2020 ha rilevato che l’amicizia sul posto di lavoro si traduce in una maggiore fonte di gioia, felicità e comportamento interpersonale.

Avere amici sul posto di lavoro può essere una fonte di motivazione durante la giornata lavorativa, poiché ti aiuta a sentirti più a tuo agio nelle tue attività quotidiane. In effetti, è molto più probabile che ti esibirai meglio in compagnia di persone che apprezzi piuttosto che con soggetti parzialmente sconosciuti.

Non è necessario che i tuoi colleghi diventino i tuoi migliori amici, non è nemmeno necessario che l’amicizia si trasformi al di fuori della giornata lavorativa. Benvenuto se ciò accade, ma anche se non accade, creare un forte circolo di amicizia è uno dei modi per essere più felici sul lavoro. Un consiglio molto utile per chi lavora in prima persona negli uffici.

2. Fare delle piccole pause durante la giornata

Puoi essere più felice al lavoro quando hai tempo libero.
Le pause, da soli o in compagnia, sono molto importanti per avere un buon ambiente di lavoro.

Gli esperti hanno associato le pause durante la giornata con una riduzione dell’esaurimento emotivo, una valutazione più elevata della soddisfazione sul lavoro e un maggiore comportamento di cittadinanza organizzativa. Le brevi pause possono essere considerate una strategia per essere più felici sul lavoro e ci sono vari modi per incorporarle.

Si consiglia di fare pause di 5 minuti ogni ora e, se possibile, renderle correlate a qualche tipo di movimento fisico. Fare una breve passeggiata, alzarsi in piedi e fare stretching, cambiare posizione alla postazione di lavoro, bere acqua o mangiare uno spuntino salutare lontano dalla scrivania e rispondere a una breve telefonata sono solo alcune delle cose che puoi fare in quel momento.

3. Stabilire dei limiti tra vita personale e vita professionale

Come accennato all’inizio, e come dimostrano le prove, il benessere sul lavoro e il benessere nella vita dipendono l’uno dall’altro. La relazione è bidirezionale, in modo che quando uno è influenzato, lo fa anche la sua controparte.

Se non stabilisci confini chiari tra il lavoro e la tua vita personale, la tua vita personale finirà per essere compromessa, il che prima o poi avrà un impatto negativo sulla tua soddisfazione lavorativa.

4. Riconoscere i propri successi per essere felici al lavoro

I ricercatori associano il riconoscimento del successo con una minore possibilità di sviluppare il burnout professionale. Allo stesso modo, può anche aumentare l’autostima e aumentare i risultati personali.

Tutto ciò può portare ad essere più felici sul lavoro, tanto che un ambiente che non riconosce il lavoro e le realizzazioni professionali si traduce in una maggiore insoddisfazione.

Molte volte il dipendente stesso omette il riconoscimento dei suoi successi, o comunque li dimentica o li omette molto velocemente.

Ricordare e valorizzare i tuoi successi professionali può darti uno stimolo per continuare a coglierne di nuovi in futuro, anche per dare un senso allo sforzo che hai fatto in questi anni. Se lo desideri, puoi stabilire un sistema di ricompensa per renderlo più tangibile.

5. Aggiornare il proprio spazio di lavoro

Puoi essere più felice al lavoro essendo organizzato
L’organizzazione è essenziale per ottimizzare le prestazioni e raggiungere la felicità sul lavoro.

Numerosi studi e ricerche hanno associato il posto di lavoro a una valutazione più elevata di felicità, soddisfazione e comfort durante la giornata lavorativa. Certamente, lavorare in un ambiente che ti piace, che si adatta alle tue esigenze e che ti offre ergonomia può fare una notevole differenza per essere più felice sul lavoro.

Non devi fare un cambiamento radicale, anche le piccole cose possono giovarti.

Cambiare la vista che hai davanti a te, regolare l’intensità della luce, includere piccole decorazioni, incorporare un vaso di fiori, cambiare la sedia con una più comoda e altre cose possono fare la valutazione della giornata, la sua durata e gli incarichi che devi fare si spostano su un piano positivo.

6. Decorare con le piante l’ambiente per essere felici al lavoro

Un consiglio che è inserito nella sezione precedente, ma per i suoi benefici merita una sua analisi. Gli esperti hanno scoperto che l’esposizione agli elementi naturali può ridurre lo stress, l’ansia e la depressione associati agli ambienti di lavoro. Un modo per aumentare la tua esposizione agli elementi naturali è includere piante vicino al tuo spazio di lavoro.

7. Regolare le aspettative

A parte questo elenco di consigli per essere più felici sul lavoro che ti abbiamo dato, è sempre importante regolare le aspettative che hai in questo senso.

Non è possibile essere soddisfatti al 100% a livello lavorativo, né è possibile essere soddisfatti al 100% a livello personale, interpersonale e di altro tipo. La tua giornata lavorativa avrà momenti belli, molto belli e incredibili; ma ne avrà anche alcuni che ti demotivano e causano persino il rifiuto.

Essere consapevoli di quest’ultimo è molto importante, in quanto ti prepara ad affrontare gli episodi meno piacevoli del tuo ambiente di lavoro. Come puoi vedere, l’applicazione di tutti i suggerimenti non richiede un grande sforzo e i suoi benefici sono immediati nella maggior parte dei casi. Non smettere di usarli per aumentare la valutazione che fai sulla tua felicità nell’ambiente di lavoro.

Potrebbe interessarti ...
Come uscire dalla routine: 10 passi
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Come uscire dalla routine: 10 passi

Alcune abitudini sono utili e salutari, ma ci sono momenti in cui la monotonia diventa insopportabile. Scopri come uscire dalla routine.



  • An M, Colarelli SM, O’Brien K, Boyajian ME. Why We Need More Nature at Work: Effects of Natural Elements and Sunlight on Employee Mental Health and Work Attitudes. PLoS One. 2016 May 23;11(5):e0155614.
  • Hunter EM, Wu C. Give me a better break: Choosing workday break activities to maximize resource recovery. J Appl Psychol. 2016 Feb;101(2):302-11.
  • Lusa S, Käpykangas SM, Ansio H, Houni P, Uitti J. Employee Satisfaction With Working Space and Its Association With Well-Being-A Cross-Sectional Study in a Multi-Space Office. Front Public Health. 2019 Nov 26;7:358.
  • Obeidat B, Younis MB, Al-Shlool E, Alzouby A. A Study of Workspace Design Characteristics Exemplified by Nurses’ Satisfaction Within Three Intensive Care Units in a University Hospital. HERD. 2022 Apr;15(2):63-78.
  • Renger D, Miché M, Casini A. Professional Recognition at Work: The Protective Role of Esteem, Respect, and Care for Burnout Among Employees. J Occup Environ Med. 2020 Mar;62(3):202-209.
  • Van den Broeck, A., Ferris, D. L., Chang, C. H., & Rosen, C. C. A review of self-determination theory’s basic psychological needs at work. Journal of Management. 2016; 42(5): 1195-1229.
  • Xiao J, Mao JY, Quan J, Qing T. Relationally Charged: How and When Workplace Friendship Facilitates Employee Interpersonal Citizenship. Front Psychol. 2020 Feb 19;11:190.
  • Weziak-Bialowolska D, Bialowolski P, Sacco PL, VanderWeele TJ, McNeely E. Well-Being in Life and Well-Being at Work: Which Comes First? Evidence From a Longitudinal Study. Front Public Health. 2020 Apr 9;8:103.

Los contenidos de esta publicación se redactan solo con fines informativos. En ningún momento pueden servir para facilitar o sustituir diagnósticos, tratamientos o recomentaciones provenientes de un profesional. Consulta con tu especialista de confianza ante cualquier duda y busca su aprobación antes de iniciar o someterse a cualquier procedimiento.