5 tecniche di visualizzazione per attrarre l'energia positiva

Le tecniche di visualizzazione ci aiutano ad attrarre quanto di positivo desideriamo per la nostra vita, e a calmare il corpo e la mente. Vi spieghiamo come applicarle, passo passo.
5 tecniche di visualizzazione per attrarre l'energia positiva

Scritto da Aylin Stefany Rodriguez Vinasco, 31 maggio, 2021

Ultimo aggiornamento: 31 maggio, 2021

Molti di noi praticano la visualizzazione in modo inconsapevole, senza sapere che esistono delle tecniche per focalizzare questo tipo di pensiero. Proprio così. Ogni volta che vi fermate a immaginare voi stessi nel futuro, in modo positivo o negativo, state applicando una delle tecniche di visualizzazione. 

Il trucco sta nell’imparare a farlo in modo conscio per attrarre cose positive. A questo servono le tecniche di visualizzazione, le cui origini si possono far risalire sia agli antichi greci che agli sciamani orientali. In epoca più moderna, sono state documentate da Breuer e Freud nel loro libro Studi sull’isteria, pubblicato nel 1895.

Era il 1971 quando Carl Simonton, oncologo e direttore medico dell’Istituto per le ricerche contro il cancro in Texas, constatò che alcuni dei suoi pazienti stavano superando la loro malattia e altri no, nonostante avessero la stessa diagnosi.

Notando che la differenza risiedeva nell’atteggiamento, decise di utilizzare queste convinzioni come tecnica di visualizzazione in cui i pazienti vedevano se stessi vincere la battaglia contro il cancro.

Le 5 tecniche di visualizzazione

Come abbiamo detto, tutti usiamo la “visualizzazione” senza rendercene conto. Lo svantaggio è che in questi momenti è anche facile venire sopraffatti dall’ansia e dalla negatività. Per evitare effetti controproducenti è meglio applicare le tecniche di visualizzazione o di immaginazione guidata in modo consapevole.

1. Tecnica di visualizzazione creativa

Le tecniche di visualizzazione danno tranquillità.
Scegliete un posto tranquillo dove sedervi o sdraiarvi.

Tutti gli esseri umani hanno una grande capacità creativa, ma molti non sanno come canalizzarla. Questa tecnica, ideata da Shakti Gawain, si propone di usare la nostra capacità di immaginare per rappresentare ciò che desideriamo per la nostra vita in modo chiaro e positivo, così come vogliamo che si manifesti nella realtà.

La visualizzazione creativa può essere rivolta a migliorare un aspetto fisico, emotivo, mentale o spirituale. Mettetela in pratica così:

  • Scegliete un posto tranquillo dove sedervi o sdraiarvi. Se praticate yoga o qualche altro metodo di meditazione, usate lo stesso posto.
  • L’ideale è che siate mentalmente e fisicamente rilassati. Potete applicarla, ad esempio, dopo aver meditato.
  • Una volta che siete entrati in uno stato di consapevolezza, immaginate cosa volete per la vostra vita. Liberate la creatività, concedetevi di visualizzare voi stessi secondo il vostro desiderio, ma sempre in senso positivo.
  • Prendetevi il tempo necessario immaginarvi nel futuro. Non limitate la vostra capacità creativa o immaginativa.
  • Visualizzatevi più e più volte, senza paura o pregiudizi. Siate sinceri con voi stessi.

2. Tecnica della tensione e distensione

È una tecnica molto utile quando avvertite tensione in una parte del corpo o nella mente. Questa tecnica è considerata utile sugli atleti, a causa dello stress muscolare a cui sono sottoposti ogni giorno. Ecco come metterla in pratica:

  • Scegliete una posizione che vi faccia sentire comodi e rilassati.
  • Chiudete gli occhi e identificate cosa vi sta causando tensione; immaginate la forma che potrebbe avere e associatela a qualcosa.
  • Ora, immaginate quella tensione aumentare, attraverso la forma che le avete dato, come il nodo di una corda che potete stringere.
  • Infine, rilasciate quel nodo; immaginate la tensione che si libera generando una sensazione di benessere.
  • Interiorizzate quel benessere e visualizzate come la tensione che era nel corpo o nella mente si è sciolta.

3. Tecnica della finestra con i doppi vetri

Il doppio vetro è molto utile dopo una giornata faticosa, quando vi sentite stanchi e assillati dai pensieri. Sicuramente sapete di cosa stiamo parlando, vero? La prossima volta che vi capita, ricordatevi di questi passaggi:

  • Sdraiatevi sul letto, cercate di rilassare il corpo e immaginate una finestra con i doppi vetri. Da una parte state cercando di riposare, mentre dall’altra, un gruppo di persone sta discutendo ad alta voce.
  • Ora, immaginate di alzarvi dal letto, di osservare le persone e di chiudere la finestra con molta calma. Sentite come il luogo è isolato dal suono e tutto è completamente silenzioso?
  • Tornate a letto, sdraiatevi e godetevi quel silenzio. Immaginate di dormire profondamente, senza fatica e senza nulla che possa disturbarvi.

4. Tecnica del silenzio liquido

È una giornata piena di pensieri negativi che vi travolgono e vi impediscono di andare avanti con le vostre attività? Possono capitare giornate così: la mente non si zittisce mai e non ci permette di fissare i nostri pensieri.

In giorni come questi, applicate la seguente tecnica di visualizzazione: sentirete i pensieri placarsi e smettere di ostacolare il vostro “flusso”. Ecco come:

  • Attribuite uno stato liquido e denso alla calma e alla tranquillità che desiderate ottenere. Visualizzatela con il colore che preferite e che vi evochi tranquillità.
  • Visualizza come questo liquido inizi a riempirvi la testa, dandovi una sensazione di pace.
  • Ora, visualizzate come quel liquido inizi a scivolare dalla testa e su tutto il corpo: lungo le spalle, le braccia, le mani, la schiena, l’addome, i fianchi, le gambe e i piedi.
  • Siete immersi nella pace e nella tranquillità, fate un respiro profondo e trattenete l’aria. Espirate con calma e ripetete per qualche minuto.
  • Sentite come, a poco a poco, i pensieri intrusivi si calmano; questo vi permette di mantenere la mente concentrata sull’immagine di voi stessi in completa calma.

5. Tecnica di visualizzazione sulla spiaggia

Quando la paura e l’insicurezza prendono il sopravvento sulla nostra mente e sul nostro corpo, niente può andare bene. Inoltre, è facile dare spazio agli aspetti negativi, iniziando a vedere noi stessi in quel modo. È in quel momento che dovreste passare a questa tecnica. Non lasciate che l’ansia e l’insicurezza abbiamo la meglio!

  • Cercate di rilassare il corpo e chiudete gli occhi.
  • Immaginate una vasta spiaggia con la sabbia bianca e scintillante. Il cielo si fonde con il mare azzurro e si possono solo sentire le onde che si infrangono sulla riva.
  • Ora siete seduti su una comoda sdraio in mezzo a quella spiaggia; il sole e la sabbia scaldano la pelle e i piedi. Che sensazione meravigliosa!
  • La vista del mare da quella sdraio è ineguagliabile, vero? Sentite come quel colore blu vi abbraccia? Sentite l’odore del mare, e come la brezza fresca, a tratti calda, vi sfiora il volto?
  • Riuscite a sentire le onde del mare? Inspirate, rispettando il vostro ritmo e rilasciate la tensione. Visualizzate voi stessi in pace e quiete.

Tecniche di visualizzazione e meditazione

Le tecniche di visualizzazione sono legate alla meditazione.
Le tecniche di visualizzazione hanno elementi in comune con la meditazione.

Come potete vedere, queste cinque le tecniche sono strettamente legate alla meditazione. Oltre ad aiutarvi a visualizzare le cose positive per la vostra vita, potenziano la capacità di riflettere.

In effetti, come abbiamo detto, funzionano molto bene in associazione con le tecniche di meditazione come il mindfulness.

Questo perché per entrare nella nostra mente, attivare l’immaginazione e la creatività, occorre raggiungere un alto livello di concentrazione. La ricerca ha scoperto che la meditazione modifica la rete neurale associata alla distrazione mentale, ovvero stimola le aree del cervello che riducono le attività di distrazione.

Altre ricerche hanno dimostrato che la meditazione aumenta le emozioni positive; questo ci consente, praticando una di queste tecniche di visualizzazione, di immaginare con più facilità cose buone e positive per la nostra vita.

Siate pazienti: le tecniche di visualizzazione migliorano con la pratica!

La prima volta che provate una di queste tecniche, potreste non essere in grado di rilassare la mente abbastanza da visualizzare ciò che desiderate. Non arrendetevi! Siate pazienti, miglioreranno con la pratica..

Potrebbe interessarti ...
Stato di flusso: in cosa consiste e come stimolarlo
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Stato di flusso: in cosa consiste e come stimolarlo

Avvertiamo lo stato di flusso quando siamo immersi in un'attività che ci fa perdere la cognizione del tempo. Volete sapere come si raggiunge?