Perché è importante avere del tempo libero?

Al giorno d'oggi il tempo libero è considerato un lusso. La vita spesso trascorre tra ufficio, scuola e lavori domestici. Perché è importante riuscire a separare gli impegni dalle attività di svago?
Perché è importante avere del tempo libero?

Scritto da Aylin Stefany Rodriguez Vinasco, 20 luglio, 2021

Ultimo aggiornamento: 15 ottobre, 2021

Avete mai riflettuto sul motivo per cui è importante avere del tempo libero? Se siete una di quelle persone a cui 24 ore al giorno non bastano mai, sempre immersi in riunioni, lavoro, libri, figli, genitori o pulizie, forse no, non resta tempo neanche per quello.

La verità è che disporre del tempo libero è importante sotto tanti punti di vista. Potreste pensare di essere troppo giovani per l’ozio – più tardi ci sarà tempo – ma poi la vita corre veloce. Anche se non è mai troppo tardi, a volte scopriamo che avremmo dovuto pensare di più al nostro tempo libero, ma ormai alcune esperienze non si possono più recuperare.

In ufficio, ad esempio, c’è chi usa le pause per continuare a lavorare. Non a caso alcune ricerche sui fattori psicosociali che possono causare la depressione lavorativa considerano il carico di lavoro e i doveri come il principale fattore di rischio.

È chiaro che è necessario dedicare energia al lavoro, allo studio o alle faccende domestiche, ma è importante trovare un equilibrio.

State sprecando il vostro tempo libero?

Se ti chiedi perché è importante avere del tempo libero, probabilmente ne hai bisogno.
Fare esercizio è un ottimo modo per approfittare del tempo libero.

Sono in tanti a negare di stare sprecando il proprio tempo libero. Chi non conosce, però, qualcuno che lavora durante la settimana e che nel tempo libero si dedica alle pulizie della casa? Molti probabilmente hanno sentito o dato questa risposta.

Bene, c’è una grande differenza tra approfittare del tempo libero o oziare e fare, nel tempo che ci è concesso, i lavori domestici o studiare. Il tempo libero è definito come ” spazio al di fuori degli obblighi personali o di lavoro”, e l’ozio è il “non far nulla”.

Il modo ideale per godere del tempo libero è dedicarlo ad attività che non hanno nulla a che fare con il lavoro, con la scuola o con i lavori domestici. Ad esempio, fare esercizio, leggere per diletto, giocare a scacchi, fare un puzzle, uscire con amici o partner, giocare con i figli.

Perché è importante avere del tempo libero?

Migliora la tua salute mentale

Avere del tempo libero è importante per la nostra salute mentale. Ci offre momenti di introspezione che consentono maggiore chiarezza nel processo decisionale. Disintossica inoltre da tutto ciò che ci appesantisce come il lavoro, le attività scolastiche e domestiche.

Gli esperti concordano sul fatto che fare un buon uso del tempo libero e dedicarlo ad attività ricreative che generano un senso di piacere, da soli o i compagnia, contribuisce ad un maggiore benessere mentale.

Aumenta la creatività

Come si può sperare di avere lampi di creatività se non abbiamo mai tempo per pensare fuori dagli schemi? Tutti gli esseri umani hanno la capacità di essere creativi in modo diverso, ma la mancanza di svago potrebbe compromettere questa capacità.

Uno studio ci ricorda il significato della parola tempo libero in greco: scholé, che, oltre a riferirsi al tempo in sé, significa ‘apprendimento’. Per i greci era normale approfittare del tempo libero per sviluppare la mente e la conoscenza.

Questo stesso studio indica che il tempo libero, momento in cui la mente si disconnette dalla monotonia, consente di creare possibilità nella nostra mente; possibilità che possono poi essere trasformate in realtà.

In altre parole, ci permette di pensare a soluzioni creative applicabili al nostro ambiente. Quindi, se siete preoccupati perché non brillate a lavoro, dedicate tempo libero alle vostre idee: migliorerete la resa!

Rafforza le abilità sociali

Il grande filosofo Aristotele lo diceva migliaia di anni fa: “L’uomo è un animale sociale per natura“. Sebbene i momenti di individualità e riflessione siano importanti, lo è anche la vita sociale. Avere tempo per impegnarsi in attività ricreative con altre persone rafforza indubbiamente le capacità sociali.

Inoltre, studi scientifici avvertono che stringere relazioni sociali ci consente di affrontare i problemi di salute in modo più positivo, incluso lo stress. Lo sanno bene i medici: nel trattamento delle malattie croniche, è fondamentale disporre di una rete di supporto che permetta di mantenere viva la speranza.

Da un’indagine è emerso che impegnarsi in attività ricreative ad alta componente sociale nei processi di riabilitazione psicosociale, in particolare nei pazienti con gravi disturbi mentali, migliora le possibilità di recupero e genera una sensazione di benessere.

Migliora le prestazioni fisiche

Trascorrere il tempo libero facendo attività fisica o sessioni di allenamento migliora le prestazioni fisiche. Tale è l’influenza dell’attività fisica realizzata nel tempo libero che uno studio pubblicato sulla rivista PloS Medicine, condotto dal National Cancer Institute (NCI), ha rivelato che in questo modo è possibile aumentare l’aspettativa di vita di  4,5 anni.

Altri benefici dell’esercizio sono la possibilità di perdere peso, mantenere il colesterolo in equilibrio e aumentare l’energia. Tutto ciò vi consentirà di svolgere al meglio le altre attività quotidiane.

Aumenta l’autostima

In un articolo pubblicato da CEPAL sul diritto al tempo libero nell’infanzia e nell’adolescenza, il rapporto tra tempo libero e pratica dell’attività fisica viene discusso come promotore dell’autostima.

Secondo questo rapporto, in alcuni paesi del mondo le bambine dedicano meno tempo libero a queste attività. È un fatto che incide in modo negativo su aspetti come la salute psicofisica e l’autostima, e facilita la tendenza al sovrappeso.

Quindi trascorrere il tempo libero rafforzando le nostre abilità mentali e fisiche, può aumentare l’autostima.

Rafforza il rapporto di coppia

Perché è importante avere del tempo libero? Per migliorare il rapporto di coppia.
Le coppie possono – e dovrebbero – rafforzarsi grazie al tempo libero.

Dedicare tempo di qualità alla coppia rafforza il rapporto, questo è innegabile. Al contrario, lasciare il partner in secondo (o terzo) piano, può causare problemi di convivenza e distacco. Pertanto, oltre a passare del tempo con noi stessi, è anche necessario condividerlo con le persone che amiamo.

Tuttavia, non concedersi un po’ di spazio al di fuori della coppia è spesso causa del fallimento della relazione. In questo caso, la coppia potrebbe essere quella barriera che ci impedisce di usare il tempo libero per la nostra crescita personale, fatto che alla lunga finisce per allontanarci dalla persona cara.

Come riuscire ad avere tempo libero?

Per essere in grado di godere del tempo libero senza interferire nelle altre attività, occorre essere decisi. Sì, i giorni hanno 24 ore e le settimane sette giorni: per quanto vorreste che ci fosse più tempo, questo non accadrà. Quindi interiorizzate questi consigli e cominciate a pianificare.

Tutto parte dall’organizzazione. Se necessario, procuratevi un’agenda e segnate, oltre agli impegni lavorativi o scolastici, le attività di svago che vi piacerebbe intraprendere. Separate il tempo libero dalle faccende domestiche: dedicate tempo alla famiglia, agli amici, al partner e a voi stessi.

Non permettete mai che le due dimensioni si incrocino. Non lasciate tutto al caso: avete 30 giorni al mese, 12 mesi all’anno. Quindi, programmate in anticipo le vacanze, gli eventi scolastici o i compleanni sulla vostra agenda e rispettateli. 

Il tempo libero è una necessità, non un lusso!

Godere del tempo libero è essenziale alla nostra crescita: non è un lusso e non va visto come tale. È una necessità e dipende da noi.

Essere il migliore nel lavoro non deve allontanarvi dalla vostra famiglia o viceversa… tutto cambia quando si capisce questo concetto e si comincia a lavorare in questa direzione. Quindi, buon tempo libero!

Potrebbe interessarti ...
8 tecniche per creare nuove abitudini
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
8 tecniche per creare nuove abitudini

Esistono tecniche che possono migliorare l'autocontrollo, aiutandoci a mantenere un comportamento nel tempo o creare nuove abitudini.



  • Moore SC, Patel AV, Matthews CE, Berrington de Gonzalez A, Park Y, et al. (2012) Leisure Time Physical Activity of Moderate to Vigorous Intensity and Mortality: A Large Pooled Cohort Analysis. PLOS Medicine 9(11): e1001335. https://doi.org/10.1371/journal.pmed.1001335
  • Cantero-Téllez, Elizabeth Alicia, & Ramírez-Páez, José Antonio (2009). Factores psicosociales y depresión laboral: una revisión. Revista Médica del Instituto Mexicano del Seguro Social, 47(6),627-636.[fecha de Consulta 11 de Marzo de 2021]. ISSN: 0443-5117. Disponible en: https://www.redalyc.org/articulo.oa?id=4577/457745517008
  • M. Csikszentmihalyi, M. Cuenca, C. Buarque, V. Trigo y otros. Ocio y desarrollo, potencialidades del ocio para el desarrollo humano. Documentos de Estudios de Ocio. Núm. 18. 2001. Disponible en: http://www.deusto-publicaciones.es/deusto/pdfs/ocio/ocio18.pdf
  • Enrique Barra Almagiá. Apoyo social, estrés y salud. Psicología y salud. Vol. 14. Núm. 2 (2004). DOI: https://doi.org/10.25009/pys.v14i2.848
  • Olga Gómez Pérez, María Sánchez Vicente, Milagros Sanz Caja, Margarita Rullas Trincado. Tiempo de ocio en personas con problemas mentales crónicos. Intervención Psicosocial, 2003, Vol. 12 N.° 1- Págs. 35-45. Disponible en: https://journals.copmadrid.org/pi/archivos/80948.pdf
  • El derecho al tiempo libre en la infancia y adolescencia. Desafíos, boletín de la infancia y adolescencia CEPAL. Número 19, 2016. ISSN 1816-7535.
  • Gerardo Casas. La salud mental, el tiempo, el tiempo libre, el ocio, la diversión y la recreación.