Mollusco contagioso: sintomi, cause e trattamento

Il mollusco contagioso è un'infezione virale che predilige i bambini. Tuttavia, può colpire anche gli adulti.
Mollusco contagioso: sintomi, cause e trattamento

Scritto da Maite Córdova Vena, 11 settembre, 2021

Ultimo aggiornamento: 11 settembre, 2021

Durante l’infanzia (e anche dopo) i vostri genitori hanno probabilmente insistito sull’importanza di non condividere oggetti personali come bottiglie d’acqua o asciugamani. Uno dei motivi alla base di questo consiglio è il mollusco contagioso.

Il mollusco contagioso è un’infezione virale che colpisce più spesso i bambini piccoli, anche se gli adulti non ne sono esenti. C’è chi ritiene che si possa contrarre questa malattia utilizzando bagni pubblici e piscine, tuttavia esperti come quelli della Mayo Clinic ritengono che il contagio più probabile avvenga per contatto diretto.

Quindi ciò che si sa è che può essere facilmente diffuso attraverso la pelle o il contatto con oggetti contaminati (come asciugamani e thermos). Esiste anche una via di trasmissione sessuale.

Sintomi del mollusco contagioso

Secondo un articolo pubblicato sulla rivista Elsevier, esistono 4 sottotipi principali di mollusco contagioso: MCV I, MCV II, MCV III e MCV IV. Tutti questi sottotipi causano lesioni simili, sia nell’area genitale che al di fuori di essa. Il sottotipo più comune è MCV I.

Le lesioni sono protuberanze lisce e rosate (papule) di forma rotonda e ombelicata. Quest’ultimo termine significa che hanno un piccolo foro al centro, in alto. Appaiono in cluster, cioè in grappoli.

Generalmente le protuberanze misurano tra 2 e 5 millimetri di diametro, ma possono raggiungere dimensioni maggiori. Possono interessare qualsiasi punto della pelle, ad eccezione dei palmi delle mani e delle piante dei piedi.

Secondo il manuale MSD, le lesioni di solito non sono dolorose o pruriginose. Tuttavia, in alcuni casi possono infiammarsi e prudere. In questo caso occorre evitare di grattarsi, perché questo facilita la diffusione del virus in altre zone.

Il mollusco contagioso può provocare prurito.
Grattare le papule aumenta il rischio di trasportare particelle virali da un lato all’altro della pelle.

Cause

La causa del mollusco contagioso è un poxvirus (Molluscipoxvirus) che si trasmette per contatto diretto.

Si ritiene che le persone con un sistema immunitario indebolito (come i pazienti con HIV e AIDS) abbiano maggiori probabilità di sviluppare il mollusco contagioso, perché il loro corpo non è sufficientemente protetto.

Diagnosi di mollusco contagioso

Come indicato nel suddetto articolo, è sufficiente osservare i segni e i sintomi del mollusco contagioso per eseguire la diagnosi. In genere, il dermatologo non ha bisogno di richiedere ulteriori esami.

Tuttavia, in alcuni casi può essere necessario un esame istopatologico (curettage con un cucchiaio) o una biopsia della lesione per la diagnosi differenziale. Questo tiene conto di disturbi come follicolite, acne miliare, verruche, xantogranuloma giovanile e nevo di Spitz.

Potrebbe interessarvi anche: Acne conglobata: cause, sintomi e trattamento

Trattamento

Sebbene il mollusco contagioso sia una malattia che può essere fastidiosa, in alcuni casi è asintomatica. A seconda di questo e di altri fattori (come lo stato di salute del paziente) viene prescritto il trattamento.

La buona notizia è che il mollusco contagioso è una malattia autolimitante. Nella maggior parte dei casi, nelle persone con un sistema immunitario sano, le lesioni regrediscono spontaneamente entro 12-24 mesi. Anche se in alcuni casi potrebbe volerci più tempo (altri 12-24 mesi).

Alcune delle opzioni di trattamento esistenti includono la crioterapia, la rimozione laser, l’applicazione di creme contenenti acido tricloroacetico, cantaridina, tretinoina, tazarotene e podofillotossina o il drenaggio (usando tecniche specializzate). Tutte devono essere eseguite dal dermatologo, a seconda del caso.

Per le persone con un sistema immunitario debole, il trattamento sarà personalizzato.

Crioterapia per mollusco contagioso.
La crioterapia per la rimozione delle papule è una delle opzioni terapeutiche.

Prevenzione del mollusco contagioso

Sebbene esistano opzioni di trattamento efficaci, la misura migliore è considerata la prevenzione. Prestare attenzione a non condividere oggetti personali, evitare il contatto diretto con persone che potrebbero avere lesioni e il regolare lavaggio delle mani è essenziale.

Se soffrire di mollusco, evitate di grattare le papule. Copritele con una garza per evitare il contatto diretto. Naturalmente, in caso di dubbi, è sempre meglio consultare un dermatologo.

Potrebbe interessarti ...
Herpes labiale: sintomi, cause e cura
Muy SaludLeggi in Muy Salud
Herpes labiale: sintomi, cause e cura

L'herpes labiale è un'infezione di tipo ricorrente causata dal virus Herpes simplex. Stress e difese deboli possono favorire una ricaduta.