I 4 tipi di enfisema

L'enfisema è una condizione polmonare che causa complicazioni respiratorie. Vediamo quali sono le sue possibili manifestazioni.
I 4 tipi di enfisema

Ultimo aggiornamento: 22 dicembre, 2022

L’enfisema è una delle possibili manifestazioni della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Sono caratterizzati da danni al rivestimento degli alveoli, che ostacolano il processo di respirazione. Secondo l’ American Lung Association, la condizione impiega anni per sviluppare i sintomi e non può essere curata. Ecco i principali tipi di enfisema.

Non è raro che questa condizione venga confusa con la bronchite cronica, ma come ti abbiamo già detto, ci sono diverse differenze tra i due. La progressione della condizione è progressiva, quindi i pazienti devono affrontare le sue sequele nel corso degli anni.

Tipi di enfisema per le loro cause

La prima divisione dei tipi di enfisema si trova in base alle sue cause. È vero che non è la categoria preferita dagli specialisti, ma dovrebbe essere presa in considerazione. Evidenziamo quindi le seguenti varietà:

  • Enfisema polmonare ereditario: sebbene colpisca solo un piccolo gruppo di pazienti, l’evidenza al riguardo indica che il deficit di alfa-1 antitripsina è determinante al momento dello sviluppo dell’enfisema. Questo spiega perché i casi vengono segnalati nei non fumatori. Il tabacco, tuttavia, è il principale fattore scatenante.
  • Enfisema BPCO: in questi casi non si riscontra deficit di alfa-1 antitripsina, sebbene vi sia un eccessivo accumulo di proteasi. Ciò provoca la distruzione dell’elasticità degli alveoli.
La sigaretta provoca tipi di enfisema.
Il tabacco è la principale causa di enfisema, al di sopra delle condizioni genetiche.

Principali tipi di enfisema

La letteratura medica classica considera tre tipi di enfisema, anche se abbiamo incluso più varianti, perché alcuni casi non possono essere raggruppati con gli altri. In generale, non ci sono differenze nella prognosi o nell’evoluzione tra di loro.

1. Centroacinare

Secondo i ricercatori, l’enfisema centroacinare è la manifestazione più comune di questa condizione. È noto anche come prossimale o centrolobulare e si distingue perché colpisce la parte superiore dei polmoni.

La maggior parte si sviluppa nei fumatori, quindi si pensa che il fumo di sigaretta sia il loro principale fattore scatenante. L’esposizione passiva e attiva può generarlo.

Questo tipo di enfisema ha anche una divisione intrinseca. Gli studi hanno identificato tre sottotipi, che sono semplicemente indicati come tipo A, B e C. Può svilupparsi attraverso l’interazione con particelle di fumo provenienti da fonti diverse dal tabacco, come cucinare con legna da ardere o lavorare nelle miniere di carbone.

2. Panacinare

È anche conosciuto come enfisema panlobulare. Non è noto cosa possa causarlo, anche se alcuni indicano un deficit di alfa-1 antitripsina, l’abuso di Ritalin ® e la sindrome di Swyer.

In questo caso, colpisce la metà inferiore dei polmoni e genera una massa uniforme di spazi d’aria negli alveoli. Questo tipo è a sua volta suddiviso in due sottotipi, in base alla loro distribuzione.

3. Parasettale

Chiamato anche enfisema distale. L’evidenza suggerisce che questa variante è più comune negli uomini di età superiore ai 60 anni che hanno anche l’abitudine di fumare. Questa volta gli episodi sono concentrati intorno al setto e alla pleura, con una maggiore incidenza nella parte superiore.

Questo tipo non causa sintomi. Ciò rende difficile la diagnosi, almeno da un punto di vista clinico. A volte si sviluppa come seguito di un pneumotorace.

4. Irregolare

Meno comuni dei suddetti tipi di enfisema, alcuni pazienti sviluppano anche una manifestazione irregolare di enfisema. Si distingue per processi di guarigione, che ha portato alcuni a chiamarlo enfisema cicatriziale o paracicatrice.

A loro volta, altri tipi minori della condizione sono l’enfisema combinato (diversi tipi contemporaneamente), bolloso, senile, interstiziale e lobulare. Occasionalmente, i pazienti sviluppano fibrosi polmonare in compagnia di una di queste varianti.

Maschera di ossigeno per l'enfisema.
Il trattamento dei diversi tipi di enfisema non varia molto. I casi gravi richiedono ossigeno domiciliare.

I tipi di enfisema ne rivelano la gravità

Sebbene sia spesso ignorata, la BPCO è una delle malattie che causa il maggior numero di decessi ogni anno. Infatti, e a seguito dei dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), è la terza causa di morte nel mondo, con un totale di 3,23 milioni di decessi nel solo 2019.

Considerando che il suo principale fattore di rischio è il fumo di tabacco, è consigliato ridurre o abbandonare completamente il suo uso. Anche vivere una vita sana, evitare irritanti per le vie respiratorie e vaccinarsi contro le infezioni può far pendere la bilancia a favore del paziente.

Potrebbe interessarti ...
Pneumotorace: sintomi, cause e trattamento
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Pneumotorace: sintomi, cause e trattamento

Lo pneumotorace è la presenza di aria nello spazio pleurico, spesso causata da un trauma toracico. È considerato un'emergenza medica.



  • Araki, T., Nishino, M., Zazueta, O. E., Gao, W., Dupuis, J., Okajima, Y., … & Hatabu, H. Paraseptal emphysema: prevalence and distribution on CT and association with interstitial lung abnormalities. European journal of radiology. 2015; 84(7): 1413-1418.
  • Molfino, N. A. Hereditary Pulmonary Emphysema. In Emery and Rimoin’s Principles and Practice of Medical Genetics and Genomics. 2020; 361-403.
  • Takahashi, M., Yamada, G., Koba, H., & Takahashi, H. (2012). Classification of centrilobular emphysema based on CT-pathologic correlations. The open respiratory medicine journal. 2012; 6: 155.
  • Takahashi, M., Fukuoka, J., Nitta, N., Takazakura, R., Nagatani, Y., Murakami, Y., … & Murata, K. Imaging of pulmonary emphysema: a pictorial review. International journal of chronic obstructive pulmonary disease. 2008; 3(2): 193.

Los contenidos de esta publicación se redactan solo con fines informativos. En ningún momento pueden servir para facilitar o sustituir diagnósticos, tratamientos o recomentaciones provenientes de un profesional. Consulta con tu especialista de confianza ante cualquier duda y busca su aprobación antes de iniciar o someterse a cualquier procedimiento.