Come aumentare il desiderio sessuale?

Sono diverse le strategie che possono aiutare ad aumentare il desiderio, sia negli uomini che nelle donne, dai rimedi naturali, alla terapia psicologica o il cambiamento di alcune abitudini.
Come aumentare il desiderio sessuale?

Ultimo aggiornamento: 09 aprile, 2021

Quando si cominciano a sperimentare difficoltà nella vita intima della coppia, viene spontaneo chiedersi se sia possibile aumentare il desiderio. Trovare una strategia o una variante che aiuti a riaccendere il desiderio, permette di vivere meglio il rapporto con se stessi e con il partner.

Il calo della libido può essere talvolta legato a un problema di salute o a una particolare fase della vita che si sta attraversando; questo è vero sia negli uomini che nelle donne. Ad esempio, durante il climaterio entrambi i sessi possono presentare difficoltà sessuali, essendo una fase caratterizzata da una diminuzione degli estrogeni e del testosterone. Il desiderio sessuale nelle donne è inoltre influenzato dalla gravidanza o dall’allattamento.

In generale, quando si verifica questa situazione, vale la pena esplorare la nostra sfera fisica e mentale, perché spesso la causa può essere trattata facilmente.

Come aumentare il desiderio sessuale?

Il calo del desiderio o disturbo da desiderio sessuale ipoattivo (HSDD) è uno dei disturbi sessuali più comuni.

Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-IV-TR) definisce questo disturbo come una diminuzione (o assenza) di fantasie e desideri nell’attività sessuale su base persistente o ricorrente, tali  da causare malessere o difficoltà nelle relazioni interpersonali.

Sono diverse le strategie che possono aiutare ad aumentare il desiderio, sia negli uomini che nelle donne, dai rimedi naturali, alla terapia psicologica o il semplice cambiamento di alcune abitudini. Vediamo le principali.

Prevenire o curare l’ansia

Per aumentare il desiderio sessuale è necessario evitare lo stress.
Molti fattori esterni, come lo stress, portare a un calo del desiderio o altri problemi sessuali.

L’ansia è una delle emozioni o degli stati d’animo più comuni. È considerata una risposta fisiologica a determinati stimoli che possono essere fisici ed emotivi. Quando supera la nostra capacità di adattamento, l’ansia diventa una patologia e richiede un aiuto specialistico.

La relazione tra disfunzione sessuale e disturbi mentali come ansia e depressione è piuttosto stretta. In effetti, è un fatto molto comune che i pazienti con depressione sviluppino un basso desiderio sessuale (o viceversa).

Se questo è il vostro caso, occorre cominciare ad affrontare le fonti di ansia come il super lavoro o i troppi impegni familiari. Inoltre, potete cercare un aiuto specialistico quando l’ansia non è più controllabile .

Dormire bene

È noto che la mancanza di sonno influisce su vari aspetti della salute fisica ed emotiva. Inoltre, può portare affaticamento e influenzare la libido.

Ciò è stato confermato da uno studio che ha valutato i risultati di esami clinici e le risposte date da pazienti di sesso femminile. La conclusione è che dormire troppo poco riduce l’eccitazione sessuale.

Gravi disturbi del sonno come l’apnea possono causare, oltre a scarsa concentrazione e perdita di memoria, condizioni come depressione, mancanza di desiderio sessuale e impotenza.

Per questo motivo, bisognerebbe dormire un minimo di sei ore al giorno. Consultate il medico se soffrite di disturbi del sonno come l’insonnia o l’apnea ostruttiva del sonno.

Mangiare sano

Questa abitudine garantisce una buona salute complessiva. Inoltre permette di prevenire la malnutrizione, il sovrappeso e l’obesità, nonché le malattie non trasmissibili come le malattie cardiache e il diabete. A questo si aggiunge il suo impatto sulla vita sessuale.

È difficile per chi mangia cibi malsani, il cui apporto nutritivo è pressoché nullo, provare un sano desiderio sessuale; soprattutto se a causa di queste cattive abitudini sorgono problemi di circolazione o malattie cardiache. Inoltre, alcuni alimenti possono inibire la libido, aggravando il problema.

Quindi, assicuratevi che nelle vostra dieta non manchino mai verdure e proteine magre. Evitate il consumo di zucchero e sale e aumentate il consumo di cibi come broccoli, avocado e frutti di mare che aumentano il testosterone negli uomini.

È utile anche mangiare frutta come l’anguria, che contiene citrullina, un aminoacido non proteico. Secondo uno studio della Texas A&M University, permette di avere erezioni più forti.

Gli esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel aiutano a rafforzare i muscoli pelvici e sessuali. La pratica costante aumenta la salute sessuale, l’eccitazione e rende più facile per le donne raggiungere l’orgasmo, poiché aumenta la circolazione sanguigna nella vagina e stimola la lubrificazione.

Allenare i muscoli del pavimento pelvico aiuta invece gli uomini ad avere un maggiore controllo sull’eiaculazione. Permette quindi di prevenire l’eiaculazione precoce, che può causare ansia e bassa autostima, influenzando il desiderio sessuale. Questi esercizi favoriscono anche erezioni più forti e più durature.

Evitare le bevande alcoliche

Il consumo di bevande alcoliche porta a un calo del desiderio sessuale
Il consumo frequente di alcol può essere legato ad alcune difficoltà nel fare sesso.

Le bevande alcoliche sono sempre e comunque nocive. L’alcol aumenta i lipidi nel sangue, facilita il processo di aterosclerosi e diminuisce la secrezione di ormoni come quelli tiroidei e il testosterone. Quest’ultimo regola la libido.

È comune che gli uomini che consumano alcol in modo  regolare abbiano un basso desiderio sessuale e disfunzione erettile. Questo perché l’alcol alla lunga inibisce l’azione del testosterone.

Migliorare il rapporto con il partner

La ricerca conferma che quando esistono difficoltà di coppia o uno dei due prova disagio nei confronti dell’altro, si favorisce un basso desiderio sessuale. Ciò capita spesso, una volta superata la fase dell’innamoramento, e può prolungarsi con gli anni fino a diventare lo stile della coppia.

Quindi, se il vostro obiettivo è aumentare il desiderio sessuale nei confronti del partner, una buona strategia è il dialogo. Parlare permette a volte di risolvere i problemi che potrebbero allontanarlo e stimolare la relazione.

Altrettanto efficace sarà fare uno sport insieme, guardare un film o appassionarvi alla stessa attività. Questo favorisce il rilassamento e aumenta l’attrazione.

Giocare prima del sesso

Considerando che il desiderio sessuale è una risposta chimica, indotta dal testosterone e dalla mente, i preliminari sono molto importanti.

Per aumentare il desiderio sessuale, aumentate le occasioni di seduzione, flirt e sensualità che possano “riscaldare” la mente e aumentare il desiderio dell’altro.

Fare ricorso alla terapia psicologica

Per alcune persone è difficile mettere da parte i pregiudizi quando si tratta di esprimere la propria sessualità. Questa è una componente che spesso affossa il desiderio sessuale. Se questo è il vostro caso, è importante affrontare il problema in terapia. Potete farlo da soli o in coppia: permette di identificare le barriere che vi impediscono di desiderare il vostro partner.

I rimedi naturali

Un altro modo in cui è possibile aumentare il desiderio sessuale è attraverso il consumo di prodotti naturali dalle proprietà stimolanti. Uno di questi è la maca, un tubero di cui sono state ampiamente studiate le proprietà e l’effetto sulla vita sessuale.

Secondo le ricerche, la maca ha proprietà stimolanti sul desiderio sessuale femminile. Inoltre, è stato riscontrato che una dose in polvere di maca aumenta la soddisfazione sessuale e la capacità di raggiungere l’orgasmo. Ciò senza portare a sintomi di depressione o ansia.

Sebbene la maca abbia proprietà stimolanti anche sul sesso maschile, gli uomini possono anche ricorrere al ginseng, una radice che agisce sulla disfunzione erettile e sull’eiaculazione precoce.

In ogni caso, si consiglia di consultare il medico in merito al consumo di questi prodotti, per evitare effetti contrari o negativi.

Rivolgersi a uno specialista

Sebbene sia l’ultimo punto, non è il meno importante. Quando avete cercato di aumentare il desiderio sessuale e nulla sembra funzionare, è arrivato il momento di consultare uno specialista. Sarà in grado di consigliarvi il modo migliore per ritrovare la gioia nella vostra vita sessuale.

Ad esempio, è stato identificato che il disturbo del desiderio sessuale ipoattivo nelle donne in premenopausa può essere trattato con alcuni farmaci che inibiscono la fosfodiesterasi e agenti che modulano i recettori della dopamina o della melanocortina. Questi medicinali possono essere prescritti solo dallo specialista dopo la valutazione del caso.

Pronti ad aumentare il desiderio?

Vi abbiamo dato diverse opzioni che aiutano ad aumentare il desiderio sessuale. Ora siete pronti a provarle e a iniziare a identificare ciò che funziona meglio per voi e il vostro partner.

Il desiderio sessuale nasce nella testa, dipende in gran parte dalla tranquillità mentale e dalla capacità di lasciar andare l’immaginazione. Quindi, se avete una libido bassa, non aggiungete ulteriore stress e ansia.

Cercate di rilassarvi e svolgete attività che favoriscano l’incontro della coppia. Tuttavia, se identificate problemi di salute come ipertensione, dolore toracico o un’altra condizione, consultate il medico.

Potrebbe interessarti ...
9 miti sull’amore, secondo la scienza
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
9 miti sull’amore, secondo la scienza

Avere un figlio rafforza l'unione? L'amore ha una data di scadenza? Uno dei due deve cedere? Scoprite se questi miti sull'amore sono veri.