Che cos'è la menopausa indotta?

Alcune malattie, come il cancro al seno, l'endometriosi e il fibroma prevedono un trattamento che può bloccare o modificare la produzione degli estrogeni e causare una menopausa in giovane età. In questo caso si parla di menopausa indotta.
Che cos'è la menopausa indotta?

Scritto da Maite Córdova Vena, 08 luglio, 2021

Ultimo aggiornamento: 08 luglio, 2021

In genere, la maggior parte delle donne riesce a distinguere tra prima, durante e dopo la menopausa. In ciascuna di queste fasi, si notano dei cambiamenti e si sperimentano vari sintomi, in misura maggiore o minore. Ciò significa che la situazione più comune è che il corpo, in modo naturale e progressivo, passi da uno stadio all’altro. Questo non è il caso della menopausa indotta.

A differenza della menopausa che si verifica in modo naturale tra i 45-50 anni di età, la menopausa indotta o chimica si verifica in modo artificiale e improvviso in giovane età. Ma cosa intendiamo con la parola “artificiale”? Continuate a leggere.

Cause della menopausa indotta

alcuni interventi ginecologici possono causare la menopausa indotta
Alcuni interventi ginecologici possono causare la menopausa in giovane età.

Quando diciamo che la menopausa si verifica artificialmente, intendiamo senza una transizione, e come conseguenza di alcuni trattamenti medici.

Va notato che questi vengono avviati per trattare gravi problemi di salute e, naturalmente, per evitare conseguenze importanti.

Alcune malattie (cancro al seno, endometriosi, fibroma) prevedono, quindi, un trattamento che può bloccare o modificare in qualche modo gli estrogeni, fenomeno alla base della menopausa indotta o chimica. Questi trattamenti possono essere:

  • Intervento chirurgico di rimozione di una o entrambe le ovaie (ovariectomia).
  • Rimozione dell’utero (isterectomia).
  • Radioterapia.
  • Chemioterapia.

Forse, a questo punto, vi starete chiedendo: la menopausa indotta è uguale alla menopausa precoce? Non proprio.

Come spiegato nel manuale MSD, “La menopausa precoce è rappresentata dalla scomparsa permanente delle mestruazioni prima dei 40 anni di età. Si verifica perché le ovaie non rilasciano più gli ovuli (ovulazione) regolarmente e diventano meno capaci di produrre ormoni”.

Può avere varie cause, non solo i trattamenti medici, ad esempio anomalie genetiche, disordini immunitari o metabolici, infezioni virali, ecc.

Sintomi

sintomi della menopausa indotta: vampate di calore
I sintomi della menopausa indotta si presentano in modo improvviso e intenso.

I sintomi della menopausa indotta (come vampate di calore, affaticamento, aumento di peso, alterazioni della pelle, calo della libido, disturbi del sonno, sbalzi d’umore, disturbi urogenitali, ecc.) si presentano in modo molto intenso, arrivando talvolta a essere invalidanti.

“Con la menopausa chirurgica, la menopausa si verifica in modo improvviso, lo stesso giorno dell’intervento. Nel caso della menopausa indotta da farmaci, la transizione può essere breve, poiché le ovaie danneggiate smettono di produrre ormoni per un periodo di tempo”

The North American Menopause Society

Secondo uno studio sulla menopausa indotta chirurgicamente, i sintomi più frequenti e gravi nelle donne che hanno subito l’asportazione di entrambe le ovaie sono depressione, insonnia, irritabilità e stanchezza.

In misura minore, seguono vampate di calore, sudorazioni notturne, ecc. Gli stessi sintomi si verificano nelle donne che hanno avuto la menopausa indotta da trattamenti radiologici o chemioterapici.

Complicazioni

Sperimentando così tanti cambiamenti improvvisi e simultanei, la salute fisica e mentale ne risente. Per questo motivo è necessario sottoporsi a controllo e trattamento specifico.

Le principali complicanze associate sono depressione, osteoporosi, malattie della bocca e malattie cardiovascolari. Ma potrebbero essercene altre, a seconda dei casi.

Trattamento della menopausa indotta

Non esiste una cura per la menopausa indotta in quanto tale. Tuttavia, è possibile trattare molti dei disturbi e dei sintomi.

I farmaci e le indicazioni variano da caso a caso, ma per lo più includono alcuni cambiamenti nello stile di vita. In questo senso viene spesso sottolineata l’importanza di mantenere una buona alimentazione, fare esercizio fisico con regolarità (seguendo le indicazioni del medico), evitare l’automedicazione, eliminare il consumo di tabacco e alcol.

  • Non tutte le donne possono ricorrere alla terapia ormonale, quindi non sempre è indicata.
  • Secondo gli esperti di Women’s Health Concern, le donne che sono andate incontro a menopausa indotta a seguito del trattamento dell’endometriosi possono trovare giovamento nella terapia ormonale sostitutiva (HRT).

Consigli finali

Se il medico vi ha consigliato un trattamento che può indurre la menopausa, chiedete informazioni dettagliate. È essenziale essere ben consapevoli, in modo da poter prendere le decisioni più appropriate per la vostra salute e benessere.

It might interest you...
Rimedi naturali per la menopausa
Muy SaludLeggi in Muy Salud
Rimedi naturali per la menopausa

Quando le vampate di calore e altri disagi iniziano a far parte della tua giornata, è tempo di applicare i rimedi naturali per la menopausa.