Test di gravidanza: quanti tipi ne esistono e alcuni consigli

I test di gravidanza attualmente disponibili sono tutti molto precisi, quindi è impossibile affermare che uno sia migliore dell'altro. Devono però essere utilizzati al momento giusto per avere risultati affidabili.
Test di gravidanza: quanti tipi ne esistono e alcuni consigli

Scritto da Luis Rodolfo Rojas Gonzalez, 19 maggio, 2021

Ultimo aggiornamento: 19 maggio, 2021

Per migliaia di anni, si è cercato di scoprire un metodo affidabile per capire quando una donna è incinta. I primi “test di gravidanza” risalgono addirittura al 1350 a.C. Le tecniche si sono evolute nel corso dei secoli, passando da metodi approssimativi a studi che raggiungono un’accuratezza del 99%.

È la prima domanda che molte donne si fanno di fronte a un ritardo: sarò incinta? L’unico modo per uscire da questo dubbio è fare un test di gravidanza. Sono diversi i test che offrono una diagnosi accurata e affidabile. Ne parliamo in questo articolo.

Tipi di test di gravidanza

Donna con ecografia del bambino
In caso di test di gravidanza positivo, è necessario andare subito dal medico per sottoporsi ai controlli del caso.

Il principio sui cui si basano questi test è la valutazione dei livelli dell’ormone gonadotropina corionica umana (HCG) nel corpo. L’HCG aumenta solo in caso di gravidanza o in presenza di alcuni tumori rari ed è presente sia nelle urine che nel sangue.

I test di gravidanza attualmente disponibili sono suddivisi a seconda del campione analizzato: possono essere esami delle urine o del sangue. Le analisi delle urine sono note anche come test rapidi o ad uso domiciliare, mentre gli esami del sangue devono essere eseguiti da personale medico qualificato.

Esame delle urine o ad uso domiciliare

Il momento migliore per eseguire un test di gravidanza rapido è di solito una settimana dopo il ritardo mestruale.

In questo momento, i livelli di HCG nel corpo saranno così alti da poter essere rilevati attraverso le urine e il risultato sarà più affidabile. I test delle urine effettuati prima di questo periodo possono invece dare luogo a falsi negativi.

Il primo test delle urine in elenco è uno dei metodi più utilizzati in tutto il mondo. Consente di effettuare la diagnosi già nelle prime settimane e offre risultati molto affidabili se utilizzato nel modo corretto.

Uno dei pochi svantaggi dei test fai da te è la non standardizzazione dei risultati, che può portare a un’interpretazione errata dei risultati. C’è da dire che i vari test attuali allegano istruzioni molto precise per ridurre al minimo la possibilità di interpretazioni errate.

Test di gravidanza sulle urine

Attualmente si può scegliere tra un certo numero di test di gravidanza che si basano sul conteggio dell’HCG nelle urine; tutti offrono risultati precisi e rapidi. I più utilizzati sono:

  • Strisce reattive: è uno dei metodi più facili da usare. Prevede l’inserimento di una striscia in un contenitore con l’urina. La striscia reagisce alla presenza di HCG dopo pochi minuti, con due linee di un colore diverso che appariranno se il risultato è positivo.
  • Test con contagocce: utilizza un dispositivo simile a una vecchia cassetta, dotato di un’apertura su cui si andrà a depositare una goccia di urina mediante un contagocce. Si dovrà raccogliere l’urina in uno speciale contenitore, prelevare il campione e attendere alcuni minuti. Due linee indicano un risultato positivo.
  • Test di gravidanza sul flusso di urina: è una striscia con un’estremità speciale su cui si urina direttamente. I risultati possono essere visualizzati in due modi, il test di gravidanza tradizionale mostra solo due linee mentre alcuni danno un risultato iniziale. Il test digitale mostra l’età gestazionale dopo pochi minuti.

Analisi del sangue

I livelli di gonadotropina corionica umana possono aumentare nel sangue dal giorno 10 dopo il concepimento, cioè pochi giorni dopo le perdite da impianto. Questo test di gravidanza può sembrare più affidabile per alcune pazienti e consente una diagnosi precoce rispetto ai test delle urine.

Deve essere eseguita in un laboratorio specializzato, dove il personale sanitario procederà al prelievo di sangue venoso. Questo test ha pochissimi rischi e il disagio che può manifestarsi nel sito di prelievo di solito non dura più di pochi minuti.

Il principale svantaggio rispetto ai test delle urine è l’attesa, da alcune ore o anche un giorno prima di avere la diagnosi.

Tipi di esami del sangue

Test di gravidanza del sangue.
I test eseguiti sul sangue sono affidabili e consentono una diagnosi precoce.

L’ormone HCG può essere misurato in due modi diversi nel sangue, sia qualitativamente che quantitativamente. Entrambi i test determinano la gravidanza, sebbene il metodo quantitativo offra dati aggiuntivi e utili per il medico.

  • Analisi del sangue qualitativa: consente solo di determinare la presenza o meno dell’ormone della gravidanza nel sangue. È accurato come un test delle urine e può essere utilizzato dal decimo giorno di gravidanza. Questo test indica solo se si è incinte o meno.
  • Analisi del sangue quantitativa: nota anche come beta hCG, è responsabile della misurazione della quantità precisa di questo ormone nel sangue. Questo test permette di determinare l’età gestazionale, cioè di quante settimane sia la gravidanza, potendo rilevare anche quantità minime dell’ormone.

Test di gravidanza: qualche consiglio

Al minimo sospetto di gravidanza è utile sottoporsi al test. Una donna incinta ha di solito esigenze nutrizionali speciali, quindi un controllo medico e una dieta adeguata sono essenziali. In caso di risultato positivo, è importante prenotare quanto prima una visita ginecologica.

L’esecuzione di un test di gravidanza non richiede alcuna preparazione preliminare e può essere eseguita in qualsiasi momento della giornata. Per ottenere risultati affidabili è importante rispettare i periodi sopra indicati: 10 giorni per l’esame del sangue e almeno 14 giorni per l’esame delle urine.

Un test di gravidanza negativo non riduce al minimo la possibilità di rimanere incinta subito dopo, quindi è necessario utilizzare la contraccezione per evitare gravidanze indesiderate. La possibilità di presentare falsi positivi o falsi negativi è bassa, tuttavia si consiglia di effettuare un test aggiuntivo in caso di dubbio o consultare il medico.

Un test veloce e affidabile

I diversi test di gravidanza attualmente disponibili sono molto precisi e hanno un margine di errore minimo. Forniscono risultati in tempo reale, anche se gli esami del sangue possono richiedere un po’ più di tempo.

La cosa più importante, quando il risultato è positivo, è andare dal medico per sottoporsi ad una prima visita. Le gravidanze senza alcun tipo di controllo medico sono più soggette a complicazioni, con rischi per la madre o il feto che possono anche avere conseguenze fatali.

Potrebbe interessarti ...
Livelli di colesterolo: tutto quello che c’è da sapere
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Livelli di colesterolo: tutto quello che c’è da sapere

Livelli elevati di colesterolo sono legati alla comparsa di varie malattie. Scoprite tutto quello che c'è da sapere.



  • Velásquez N. Pruebas para diagnóstico de embarazo. Rev Obstet Ginecol Venez. 2009; 69( 3 ): 186-192.
  • Gnoth C, Johnson S. Strips of Hope: Accuracy of Home Pregnancy Tests and New Developments. Geburtshilfe Frauenheilkd. 2014;74(7):661-669.
  • Robinson JH. What the pregnancy test is testing. Br J Sociol. 2020;71(3):460-473.
  • Wise LA, Wang TR, Willis SK, Wesselink AK, Rothman KJ, Hatch EE. Effect of a Home Pregnancy Test Intervention on Cohort Retention and Pregnancy Detection: A Randomized Trial. Am J Epidemiol. 2020; 189(8):773-778.
  • Rottenstreich M, Grisaru-Granovsky S, Rottenstreich A. The value of a registry negative urine pregnancy test for the prediction of a future unintended pregnancy among young women. Eur J Contracept Reprod Health Care. 2018;23(3):179-182.
  • Montagnana M, Trenti T, Aloe R, Cervellin G, Lippi G. Human chorionic gonadotropin in pregnancy diagnostics. Clin Chim Acta. 2011;412(17-18):1515-20.