Prendersi cura dei piedi in estate

I piedi sono spesso trascurati nei mesi più caldi dell'anno. Vuoi sapere come prenderti cura di loro in estate? Qui vi proponiamo 8 abitudini di base ed efficaci.
Prendersi cura dei piedi in estate

Ultimo aggiornamento: 23 marzo, 2023

Quando l’estate si avvicina, pensi a molte cose. Mostra l’addome per il quale hai lavorato per mesi, abbronzati un po’ la pelle, goditi la spiaggia e sfrutta al massimo il tuo tempo libero. Tuttavia, raramente si medita sull’importanza di prendersi cura dei propri piedi in estate. Quindi non finisci per rovinare la tua vacanza, ecco 8 cose che puoi fare per proteggerli.

Certamente, la cura dei piedi è qualcosa che dovresti praticare durante tutto l’anno. Tuttavia, e per vari motivi, in estate sei esposto a un maggior numero di complicazioni dovute al tipo di attività che puoi svolgere. Se hai già bevuto diversi amari in passato, ti proponiamo una serie di consigli per prenderti cura dei tuoi piedi in estate.

8 consigli per prendersi cura dei piedi in estate

Non sempre siamo consapevoli dell’importanza dei nostri piedi. Questo ci porta a trascurarli o a metterli in situazioni che ne favoriscono il degrado. Come ci ricorda l’American Podiatric Medical Association (APMA), la cura dei piedi in estate è qualcosa che non puoi saltare in vacanza. Diamo un’occhiata ad alcune cose che possiamo fare per proteggerli.

1. Proteggerli dalla luce solare

Prenditi cura dei tuoi piedi in estate con la crema solare
La pelle che copre i piedi di solito non è così esposta al sole. Pertanto, applicare la protezione solare è importante per evitare ustioni.

La prima cosa da tenere a mente per prendersi cura dei propri piedi in estate è proteggerli dai raggi solari. Normalmente, quando applichiamo la protezione solare, diamo priorità ad aree come braccia, viso o collo. A volte ci dimentichiamo completamente di applicare la protezione solare ai nostri piedi, specialmente sulla parte superiore dei piedi.

Ricordate che, a differenza di altre zone del corpo, i piedi non vedono quasi mai la luce del sole. È per questo motivo che la pelle è solitamente più sensibile, il che ci espone a ustioni più veloci e più intense rispetto ad altre zone del corpo. Tenete presente che l’uso di questi prodotti non è un comportamento sicuro per esporsi sconsideratamente al sole.

Come indicano le prove, il grado di protezione fornito dai marchi di questi prodotti non sempre corrisponde alla realtà. Sebbene ovviamente siano una linea di difesa indiscutibile per evitare l’esposizione ai raggi UV, è bene evitare un’esposizione diretta prolungata per evitare scottature. L’interazione con acqua o sabbia può ridurne l’efficacia.

2. Idratarli frequentemente

Ricordate di idratare i piedi con la stessa frequenza di altre parti del corpo, come viso, braccia o gambe. Ignorare i piedi non è raro durante la routine di bagnatura, il che impedisce loro di sfruttare le proprietà benefiche di questo.

Idratare la pelle previene la formazione di screpolature e le dona un aspetto più morbido, levigato e giovanile. I ricercatori concordano sul fatto che le creme all’urea sono utili per idratare la superficie plantare. Quando si scelgono prodotti di questo tipo, cercare di utilizzare quelli con concentrazioni di questo composto che oscillano tra il 5% e il 20%.

Ricordate che la pelle plantare è una delle più spesse di tutto il corpo. Quando lo idrati, evita di farlo superficialmente, così cerchi di distribuirlo correttamente sulla sua superficie. Senza dubbio, questo è uno dei consigli per prenderti cura dei tuoi piedi in estate che non puoi ignorare.

3. Scegliere le calzature giuste

Un altro requisito per prendervi cura dei piedi in estate si trova nelle calzature che scegli in questo periodo. Possiamo distinguere chiaramente due lati: calzature chiuse e aperte. A questo punto, dobbiamo sottolineare che entrambi sono perfettamente validi, a patto di considerare un paio di dettagli a riguardo.

Le calzature chiuse che scegliamo devono essere leggere, con una suola robusta e traspirante. Le prime due condizioni ci permetteranno di camminare con loro ovunque senza stressare o affaticare i piedi; il secondo eviterà che il calore o l’umidità si accumuli dopo diverse ore.

Per quanto riguarda le calzature aperte, dovresti assicurarti che ci offra una buona gamma di stabilità. Anche se è vero che non troverai nulla di più appropriato per la traspirazione, a volte viene sacrificata per la mancanza di sostegno. In questo modo, possiamo esporci a cadute o lesioni come distorsioni alla caviglia. Quindi scegliamo un modello che riteniamo stabile e sicuro.

4. Prendersi cura dei piedi: mantenerli il più asciutti possibile

Una cosa che spesso si dimentica dopo essere andati in spiaggia, in piscina o dopo aver fatto la doccia è mantenere i piedi asciutti. Le alte temperature o il contesto in cui ti trovi possono farti pensare che si asciugheranno da sole, o in mancanza, potresti asciugarle ma solo superficialmente.

È molto importante prestare attenzione agli spazi che separano ciascuna delle dita dei piedi, nonché alle pieghe che le uniscono con la pianta del piede. Per fare ciò, usare un asciugamano speciale esclusivamente per questa zona e portarlo sempre con se nei luoghi dove si pensa che ci sarà un certo grado di umidità.

5. Usare antitraspiranti

L’uso di antitraspiranti per i piedi è comune in alcuni tipi di persone, come gli atleti, ma estraneo alla maggior parte degli altri. L’uso di antitraspiranti è molto importante per prendersi cura dei propri piedi in estate, poiché le alte temperature favoriscono la sudorazione. I piedi sudati possono causare cattivo odore e infezioni fungine.

Il piede d’atleta è causato da quantità anormali di sudore sui piedi. L’uso di antitraspiranti dovrebbe essere integrato con altre abitudini come indossare calzini puliti, lavare le pieghe delle dita con acqua e sapone, evitare di condividere le calzature e usare polveri antimicotiche se si è soggetti a infezioni fungine.

6. Prendersi cura dei piedi: tagliare bene le unghie e controllare lo smalto

In generale, gli specialisti non mettono in dubbio l’uso dello smalto in estate, in linea di massima perché è il periodo dell’anno in cui i piedi sono più frequentemente esposti all’aria aperta. Tuttavia, è necessario controllare la frequenza con cui si ricorre a questi; soprattutto quelli conosciuti come smalti permanenti.

Questi tipi di smalti sono difficili da rimuovere, possono indebolire l’unghia e peggiorare il quadro delle infezioni fungine. Quando si tratta di tagliare le unghie, tenete presente che dovreste sempre farlo con un design dritto. Evitate di farlo con un aspetto arrotondato e tagliando gli angoli a tutti i costi. Se possibile, usa uno specialista per tagliarli correttamente.

7. Applicare misure per prevenire gli infortuni

È importante e logico evitare lesioni ai piedi, soprattutto se si è diabetici. I ricercatori non smettono di segnalare l’importanza di prendersi cura dei piedi in estate per i pazienti con diabete. Tenete presente a questo punto che le complicazioni legate a lesioni e ulcere sono particolarmente pericolose in questi contesti.

In questo modo, fate attenzione agli episodi traumatici che possono portare a tagli, distorsioni, tendiniti, ematomi subungueali, contratture e altro. Dovreste anche stare attento quando cammini a piedi nudi sulla spiaggia e in altri spazi. Rocce appuntite o piccoli cristalli di bottiglia possono farti ammalare.

8. Fare attenzione alla comparsa di funghi

Per prenderti cura dei tuoi piedi in estate devi prevenire i funghi
Le infezioni fungine possono colpire la pelle dei piedi (con forte prurito o lesioni varie) o le unghie (solitamente spesse e giallastre).

Per prendervi cura dei vostri piedi in estate, dovete monitorare e prevenire la comparsa di funghi. Per tutte le caratteristiche che abbiamo già esposto, lo sviluppo di queste è molto comune durante questa stagione. Oltre ad applicare tutto ciò che abbiamo già suggerito, dovete stabilire delle routine per ispezionare le condizioni dei piedi.

In essi valuterete l’aspetto dell’unghia e le pieghe tra le dita. Se vi rendete conto della presenza di una possibile infezione fungina, agisci rapidamente con un antimicotico. Se la pensate così, potete anche andare da uno specialista per un trattamento più avanzato.

Come potete vedere, i consigli per prendervi cura dei vostri piedi in estate si basano sul buon senso e su alcune linee guida di base. Non sono difficili da applicare, e comunque dopo averlo fatto si ottengono solo benefici. Oltre al divertimento, cercate di includere nella routine degli spazi per prendervi cura della vostra salute. Questo, tra molti altri, è molto importante.

Potrebbe interessarti ...
Come fare una corretta pulizia del viso?
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Come fare una corretta pulizia del viso?

A nessuno piacciono le macchie sul viso o su altre aree della pelle. Pertanto, vi diciamo come effettuare una corretta pulizia del viso.



  • Bowering, K., & Embil, J. M. Foot care. Canadian journal of diabetes. 2013; 37, S145-S149.
  • Cobos-Moreno, P., Astasio-Picado, Á., Martínez-Nova, A., Sánchez-Rodríguez, R., Escamilla-Martínez, E., & Gómez-Martín, B. Influence of creams with different urea concentrations on plantar skin hydration. Journal of Tissue Viability. 2021.
  • Diffey, B. Sunscreen isn’t enough. Journal of Photochemistry and Photobiology B: Biology. 2001; 64(2-3), 105-108.

Los contenidos de esta publicación se redactan solo con fines informativos. En ningún momento pueden servir para facilitar o sustituir diagnósticos, tratamientos o recomentaciones provenientes de un profesional. Consulta con tu especialista de confianza ante cualquier duda y busca su aprobación antes de iniciar o someterse a cualquier procedimiento.