8 benefici degli abbracci secondo la scienza

I benefici degli abbracci sono così tanti! Abbracciare o venire abbracciati ha un forte effetto positivo sulla salute fisica e mentale.
8 benefici degli abbracci secondo la scienza

Ultimo aggiornamento: 15 marzo, 2021

Conoscete tutti i benefici degli abbracci? Sicuramente riceverli o darli ci fa sentire felici, qualche volta sono persino liberatori. Ma il potere di questo gesto, bello e caloroso, va oltre. È stato dimostrato dalla scienza.

Cos’è un abbraccio? È un gesto che può esprimere molte cose, a seconda di chi lo offre. Può infondere sicurezza, protezione, amore o sostegno. A seconda della situazione, trasmette sentimenti molto diversi. Aiuta persino ad alleviare la tristezza.

Gli 8 benefici degli abbracci secondo la scienza

Ogni volta che abbracciamo una persona le stiamo offrendo questi otto benefici. E non è tutto, li riceviamo a nostra volta.

1. Riducono lo stress

La ricerca scientifica conferma che dare conforto attraverso il tatto allevia lo stress non solo in chi lo riceve, ma anche in chi lo offre. Il seguente studio ha preso in esame 20 coppie. Gli uomini sono stati sottoposti a scosse elettriche in grado di generare una sensazione spiacevole, mentre le loro partner fornivano supporto.

Il test ha rilevato nel cervello delle donne una riduzione dell’attività di alcune aree associate allo stress; sono invece aumentate le attività collegate al sistema di ricompensa del comportamento materno.

Insomma, abbracciare qualcuno per esprimere vicinanza è positivo per entrambi.

I vantaggi dell'abbraccio includono la riduzione dello stress.
Molte situazioni stressanti, come un carico di lavoro eccessivo, possono essere mitigate con un abbraccio.

2. Riequilibrano la pressione

Sembra incredibile, ma gli abbracci aiutano ad abbassare la pressione e la frequenza cardiaca. Uno studio scientifico lo ha dimostrato attraverso un bellissimo test. Sono stati coinvolti 366 adulti con una relazione romantica e divisi in due gruppi.

Al primo gruppo è stato chiesto di tenersi per mano per 10 minuti e di  abbracciarsi per 20 secondi prima di iniziare a parlare in pubblico, un’attività stressante. Ai partecipanti del secondo gruppo è stato chiesto di restare seduti accanto al partner in silenzio durante lo stesso tempo.

L’esperimento ha concluso che nelle coppie che si sono abbracciate si è verificata una maggiore riduzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca, rispetto al gruppo che non ha beneficiato di questo contatto.

3. Rafforzano il sistema immunitario

Un altro vantaggio degli abbracci è il rafforzamento del sistema immunitario. Ciò è possibile grazie all’azione dell’ossitocina, un ormone utilizzato per indurre il travaglio e stimolare la produzione di latte.

Ma come sono correlati gli abbracci e questo ormone? La ricerca scientifica mostra che l’ossitocina può essere prodotta in molti modi. Uno di questi è la stimolazione sensoriale mediante il tatto o il calore. In altre parole è possibile stimolare la produzione con gli abbracci.

L’ossitocina ha inoltre un effetto ansiolitico, favorisce la crescita e facilita la guarigione delle ferite. Riduce anche i livelli di cortisolo e, in questo modo, tiene a bada lo stress.

4. Migliorano la salute cardiovascolare

L’ossitocina ha anche un’influenza sulla salute cardiovascolare. Questo perché calma, come accennato prima, le risposte tachicardiche prodotte dallo stress.

Ha inoltre dimostrato di avere un ruolo di primo piano nel controllo del sistema cardiovascolare centrale; ad esempio sul Nucleo del tratto solitario (NTS), che si trova nell’area caudale del midollo allungato.

È la sede delle terminazioni e della proiezione delle fibre afferenti viscerali e cardiovascolari del nervo glossofaringeo e del vago, che sono dirette verso il sistema nervoso centrale.

5. Calmano la paura

Un articolo pubblicato su Association for Psychological Science ha raccolto le conclusioni di diversi studi sull’effetto degli abbracci. Conferma che abbracciare aiuta a mitigare la paura.

Il beneficio dell’abbraccio sembra essere maggiore sulle persone con una bassa autostima o con più preoccupazioni esistenziali.

Un altro particolare interessante: abbracciare un oggetto, come un orsacchiotto, può avere lo stesso effetto che abbracciare un essere vivente. Potere del contatto.

6. Migliorano l’umore

Abbracciare aumenta la produzione di serotonina e quindi migliora l’umore. Questo ormone agisce come neurotrasmettitore ed è in grado di aumentare la sensazione di piacere e felicità. Ecco perché quando siamo tristi, ricevere un abbraccio ci fa sentire subito meglio.

Un basso livello di serotonina nel sistema nervoso, al contrario, può causare depressione. Le coccole stimolano questo ormone e possono migliorare l’umore delle persone depresse.

I benefici degli abbracci anche tra amici
Gli abbracci si traducono in felicità! Più si danno, meglio è.

7. Riducono il dolore

Il National Cancer Institute riconosce l’esistenza del termine “tocco terapeutico”. È il potere che il contatto fisico ha di alleviare i sintomi di alcune malattie croniche. I suoi veri effetti sono ancora oggetto di indagine.

Uno studio preliminare descrive la sua influenza sul controllo del dolore nei pazienti con fibromialgia. Secondo questa ricerca, tutti i pazienti sottoposti a sei diversi trattamenti tattili terapeutici, hanno mostrato una significativa riduzione del dolore.

8. Facilitano la comunicazione

La comunicazione tra le persone è solitamente limitata al messaggio verbale o del volto. Lascia spesso da parte tutto ciò che può essere veicolato attraverso il tatto. La ricerca indica che attraverso gli abbracci o altri tipi di contatto, è possibile esprimere numerose emozioni.

Ai partecipanti di questo test è stato permesso di toccare un partner sconosciuto in vari punti del corpo per comunicare diverse emozioni.

Si è visto che i partecipanti hanno decodificato emozioni come rabbia, paura, disgusto, amore, gratitudine e simpatia. Hanno persino identificato la felicità e la tristezza, due emozioni che non si pensava potessero esser comunicate attraverso il tatto.

Offrite e ricevete i benefici degli abbracci!

Come potete vedere, i benefici degli abbracci sono numerosi e questo è stato dimostrato dalla scienza. Adesso vi starete chiedendo quale sia la dose di abbracci che bisogna dare e ricevere per ottenere questi benefici. La risposta non è precisa.

Pertanto, abbracciate e lasciatevi abbracciare quante più volte possibile ogni giorno.

Ricordate che questa forma di espressione è essenziale in tutte le fasi della vita, soprattutto durante l’infanzia. A questa età, i bambini sviluppano l’autostima, un più alto livello di empatia e comprendono più facilmente l’importanza di esprimere i propri sentimenti senza paura.

Allo stesso modo, stimolando l’ossitocina, i bambini crescono più sani e guariscono meglio dalle ferite se sono più coccolati. Privare i più piccoli di amore e contatto fisico (come avviene in molti orfanotrofi) si riflette sulla capacità di provare affetto ed empatia, soprattutto in età adulta.

Potrebbe interessarti ...
Psicologia della salute: definizione e caratteristiche
Muy Salud
Leggi in Muy Salud
Psicologia della salute: definizione e caratteristiche

La psicologia della salute e la psicologia positiva studiano la salute secondo una prospettiva biopsicosociale; analizzano i fattori di rischio e p...



  • Inagaki TK, Eisenberger NI. Neural correlates of giving support to a loved one. Psychosom Med. 2012 Jan;74(1):3-7. doi: 10.1097/PSY.0b013e3182359335. Epub 2011 Nov 9. PMID: 22071630.
  • Grewen KM, Anderson BJ, Girdler SS, Light KC. Warm partner contact is related to lower cardiovascular reactivity. Behav Med. 2003 Fall;29(3):123-30. doi: 10.1080/08964280309596065. PMID: 15206831.
  • Uvnas-Moberg K, Petersson M. Oxytocin, ein Vermittler von Antistress, Wohlbefinden, sozialer Interaktion, Wachstum und Heilung [Oxytocin, a mediator of anti-stress, well-being, social interaction, growth and healing]. Z Psychosom Med Psychother. 2005;51(1):57-80. German. doi: 10.13109/zptm.2005.51.1.57. PMID: 15834840.
  • Touch May Alleviate Existential Fears for People With Low Self-Esteem. Association For Psychological Sciencie. 2013.
  • Denison, Barbara MSN, ARNP, HNC, QTTT/P Touch the Pain Away: New Research on Therapeutic Touch and Persons With Fibromyalgia Syndrome, Holistic Nursing Practice: May-June 2004 – Volume 18 – Issue 3 – p 142-150
  • Hertenstein, M. J., Holmes, R., McCullough, M., & Keltner, D. (2009). The communication of emotion via touch. Emotion, 9(4), 566–573. https://doi.org/10.1037/a0016108
  • Rosa Garrido Ferández. Oxitocina y control central cardiovascular. Interacciones en el nucleo del tracto solitario. Universidad de Málaga, España. 2003. Disponible en: https://dialnet.unirioja.es/servlet/tesis?codigo=217389